Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Sviluppo industriale in provincia di Oristano: ora ci pensa anche Invitalia
26 apr 12 12:48
Scritto da Ufficio Comunicazione


SVILUPPO INDUSTRIALE IN PROVINCIA DI ORISTANO: ORA CI PENSA ANCHE INVITALIA
Chiuso un accordo tra il Consorzio Industriale e l’agenzia governativa per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa

Per attirare l’interesse degli investitori esteri verso il territorio provinciale il Consorzio Industriale si affida all’assistenza strategica di Invitalia, l’agenzia nazionale che agisce su mandato del Governo per promuovere le opportunità di business e favorire la realizzazione di progetti di elevata qualità sul territorio nazionale.

Grazie a questo accordo, il Cipor potrà contare sul supporto dello staff di Invitalia che si impegnerà a proporre le occasioni di investimento nell’area industriale di Oristano sia ad investitori italiani, sia esteri tramite la propria rete di partner operativi durante le missioni nazionali e internazionali.

Un vantaggio considerevole per il Cip di Oristano che in questo modo riuscirà ad ottenere maggiore visibilità anche oltre i confini dell’Italia, con la garanzia che le sue offerte insediative raggiungeranno solo investitori con una accertata solidità economica validata dallo staff di Invitalia.

«La ricerca di investitori esteri è una delle strategie adottate dal Consorzio per fronteggiare questa forte fase critica dell’economia, dove l’imprenditoria locale incontra difficoltà ad avviare nuovi programmi d’investimento», dichiara il direttore dell’ente consortile oristanese, Marcello Siddu. «L’auspicio è che le notevoli potenzialità presenti nell’area industriale e nel porto possano favorire la creazione di nuove iniziative produttive in grado di generare positive sinergie con il tessuto economico del territorio».

L’agenzia Invitalia agisce in particolare nel Mezzogiorno a sostegno dei settori strategici per lo sviluppo. Un punto di riferimento per le imprese, anche estere, che vogliono stabilirsi o espandersi in Italia a cui viene assicurata gratuitamente la consulenza per avere: informazioni e analisi strategiche; conoscere le opportunità di business più vantaggiose nel territorio; insediare l'attività nel luogo e nel contesto più adatto; espletare le pratiche legali e amministrative; sfruttare al meglio le leggi e le agevolazioni disponibili in Italia; gestire i rapporti con le istituzioni centrali e locali.




Letta 1545 volte


Notizia precedente
Incontro sugli allacci fognari, grande partecipazione di imprenditori e professionisti


Notizia successiva
Compost di qualità dai rifiuti trasformati nell’impianto di Arborea. È l’avvio di un’agricoltura all’avanguardia