Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Area industriale, strade più sicure senza rischi e insidie
06 feb 12 11:30
Scritto da Ufficio Comunicazione


Area industriale, strade più sicure senza rischi e insidie
Il Consorzio Industriale Provinciale di Oristano ha stipulato una convenzione per garantire la sicurezza stradale in caso di incidenti nelle strade di proprietà consortile

Viabilità più sicura nella zona industriale di Oristano. L’Ente consortile ha stipulato una convenzione con la società Sicurezza e Ambiente di Roma per il ripristino delle condizioni di sicurezza stradale in caso di incidenti lungo le strade consortili.

L’accordo prevede che in caso di sinistri venga garantito un pronto intervento per liberare la carreggiata da eventuali prodotti o materiali rilasciati nell’incidente che potrebbero compromettere la normale circolazione e alterare le matrici ambientali.

Basta una chiamata al numero verde gratuito 800.014.014, attivo tutto l’anno 24 ore su 24, per consentire agli addetti del Centro logistico operativo più vicino al luogo dell’incidente di intervenire tempestivamente.

L’Ente consortile ha informato tutte le imprese insediate nell’agglomerato industriale invitandole a collaborare e a contattare gli uffici del Consorzio o direttamente il numero verde in caso si verifichino incidenti o qualora notassero la presenza sulla sede stradale di materiale riconducibile a un sinistro.

Sono tre i tipi di intervento assicurati: “intervento standard”, “intervento senza individuazione del veicolo responsabile” e “intervento di perdita di carico”.

Per quello standard è garantito il ripristino della sicurezza stradale e la reintegrazione delle matrici ambientali compromesse dal verificarsi di incidenti stradali che comportino l’aspirazione di liquidi inquinanti versati e il recupero di detriti solidi, in dotazione funzionale dei veicoli, dispersi sul sedime stradale; nel secondo tipo di intervento vengono eseguite le stesse operazioni di quello standard anche se in assenza del veicolo il cui conducente abbia causato l’evento; nel terzo intervento viene effettuato il ripristino della sicurezza stradale e la reintegrazione delle matrici ambientali compromesse dal verificarsi di incidenti stradali che comportino la perdita di carico da parte dei veicoli trasportanti coinvolti.

Un servizio a costo zero per le aziende operative nell’area industriale che anzi potrebbero ottenere dalle proprie compagnie assicurative condizioni più vantaggiose delle polizze stipulate proprio in relazione al servizio di sicurezza stradale reso dal Consorzio, e inoltre avranno la certezza di percorrere strade prive di rischi e insidie.

La convenzione con la società Sicurezza e Ambiente per il servizio di sicurezza stradale nelle strade di proprietà del Consorzio ha una durata annuale che l'Ente valuterà di rinnovare in base al grado di efficienza del servizio.

Le vie di pertinenza dell’area consortile in cui è previsto il servizio di sicurezza stradale sono: via del Porto, via Bonn, via Oslo, via Helsinky, via Berlino, via Copenaghen, via Bruxelles, via Parigi, via Ginevra, via Atene, via Stoccolma, via Amsterdam e via Londra (corpo Nord); via Giovanni Marongiu, via Sant’Antioco, via Carloforte, via Maldiventre, via Ercole Cellino, via Ezio Martini, via Abarossa, via Caprera, via Asinara, via Tavolara e via La Maddalena (corpo Centrale).

 




Letta 1669 volte


Notizia precedente
Capodanno, 182 tonnellate di rifiuti prodotte in provincia di Oristano


Notizia successiva
Contributi alle Imprese