Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Si è concluso il più grosso imbarco di merci in esportazione nel Porto di Oristano
28 lug 17 15:03
Scritto da Segreteria Consorzio




Nei prossimi giorni lascerà il Porto di Oristano la nave “Nautical Anne”, lunga 210 metri, larga 35 metri e della portata massima di 65.000 tonnellate.


Nei giorni precedenti sono state imbarcate sulla nave 42.500 tonnellate di clinker provenienti dalla Cementeria di Samatzai del gruppo Italcementi con destinazione Ghana.


E’ stato questo il maggior imbarco di prodotto in esportazione mai fatto dal Porto di Oristano, che ha richiesto 1400 viaggi di camion dalla Cementeria di Samatzai fino al Porto di Oristano, iniziati a fine mese di maggio fino al 28 luglio, tutti gestiti dalla azienda insediata nell’Agglomerato Logistica Mediterranea, che prevede una lunga serie di imbarchi.


Questa operazione si inserisce in una fase di lieve crescita dei traffici del Porto che, sulla base di dati forniti dalla Capitaneria di Porto di Oristano, ha visto nel 1° semestre del 2017 una crescita del 8,77 % sulle merci imbarcate e del 6,02% di quelle sbarcate.


Per il Presidente del Consorzio Industriale Massimiliano Daga, le caratteristiche del Porto consentono di portare avanti delle strategie di sviluppo che integrano con limitate interferenze i traffici tradizionali di rinfuse ed il traffico passeggeri delle navi da crociera.





Letta 238 volte


Notizia precedente
L'Università degli studi di Sassari incontra le Imprese


Notizia successiva
Chiusura estiva uffici