Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Formazione personalizzata e gratuita finanziata dal fondo FAPI
03 nov 16 12:57
Scritto da Segreteria Consorzio


ISFOR API – Istituto di Formazione della CONFAPI Sardegna, avvia le attività di

FORMAZIONE GRATUITA DEI DIPENDENTI AZIENDALI

 

opportunità di formazione personalizzata e gratuita finanziata dal fondo FAPI

Il fondo interprofessionale FAPI (fondato da Confapi e da CGL, CiSL e UIL) promuove le attività di Formazione Continua dei dipendenti delle PMI.

Al Fondo afferiscono le risorse derivanti dal gettito del contributo dello 0,30 % sul salario dei lavoratori che le Imprese versano all’Inps, per questo motivo all' impresa l'adesione non costa nulla.

Il Fondo promuove diversi bandi durante l'anno ai quali possono aderire le aziende che possiedono di volta in volta determinate caratteristiche per svolgere attività formative correlate alla propria attività produttiva (incluse tematiche quali sicurezza-limitata al 50% del totale delle attività formative, lingue, informatica, gestione aziendale, comunicazione o qualsiasi aspetto legato al settore di appartenenza)

Requisiti standard, validi per ogni bando

- minimo 3 dipendenti per corso formativo;

- l'aula deve essere composta da un minimo di tre e un massimo di 20 dipendenti (per corso);

- lo stesso dipendente non può partecipare a più di due corsi

link al fondo: http://www.fondopmi.com/

come aderire: http://www.fondopmi.com/faq/

Aderire al FAPI non comporta nessun costo aggiuntivo per l’impresa: basta decidere di destinare al FAPI il contributo (0,30%) previsto dalla legge per l’assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione involontaria che l’impresa già versa all’Inps ogni volta che paga i contributi.

L’adesione può essere effettuata in ogni momento dell’anno tramite i moduli che vengono usati mensilmente per i versamenti dei contributi all’Inps.

Una volta che l'azienda aderisce ha diritto immediato al finanziamento per l'attività formativa.

Le aziende si rivolgono a ISFOR APi per attuare Piani che rispettino sia il loro fabbisogno che le loro esigenze. I corsi possono svolgersi nella sede aziendale o, ove non fosse possibile, in altra sede. Una volta che viene espresso il fabbisogno, in base ai dati elencati dall'azienda e riportati in una scheda standard necessaria alla rilevazione dei dati aziendali e delle esigenze formative, l’ISFOR API procede alla stesura del Piano Formativo che viene trasmesso al Fondo alla scadenza prefissata. Viene poi richiesta la documentazione all'azienda relativa alla presentazione (stampa del cassetto previdenziale che attesti l'adesione al fondo, fotocopia D.I del legale rappresentante). In seguito si attende circa un mese l'esito delle valutazioni da parte del fondo e si avvia la formazione: la calendarizzazione delle attività, gli orari, docenti (in caso l'azienda avesse preferenze) sono concordate con ISFOR API e la sua area coordinamento in modo che non interferiscano con l'attività produttiva aziendale. I costi della formazione sono totalmente compresi (inclusa l'attività ISFOR API). Se l'azienda riceve il finanziamento non ha nessun onere a suo carico e ha 270 giorni di tempo per concludere il Piano dal momento dell'Avvio.

 




Letta 405 volte


Notizia precedente
Avviso pubblico di vendita mezzi e macchine operatrici


Notizia successiva
Pubblicato, dal servizio Energia dell’Assessorato dell’industria, il bando “Piccole e medie imprese efficienti”