Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Idee e progetti per l'innovazione delle imprese: un bando pubblico li finanzia
23 gen 15 12:38
Scritto da Ufficio Comunicazione


SARDEGNA RICERCHE FINANZIA LE IMPRESE INNOVATIVE
Per aumentare la competitività delle realtà produttive sarde c’è il bando pubblico “Servizi per l’Innovazione” che sostiene la realizzazione di idee e progetti aziendali tecnologici

Il Consorzio Industriale segnala alle imprese consorziate che sino al 30 novembre 2015 è possibile accedere agli aiuti finanziari messi a disposizione dal bando 
“Servizi per l’innovazione” promosso da Sardegna Ricerche, l’agenzia per la ricerca e l’innovazione della Regione.

Il bando cofinanzia la realizzazione di un piano di innovazione finalizzato ad accrescere l’innovazione dell’impresa. Le idee e i progetti di innovazione proposti dalle aziende devono prevedere, infatti, la realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi oppure l’innovazione di prodotti o servizi già presenti sul mercato.

Soggetti beneficiari. 
Possono partecipare al bando le Piccole e Medie Imprese (PMI) iscritte al Registro delle Imprese e operative nell’Isola; tra i settori ammissibili anche quello manifatturiero, compreso l’agroalimentare.

L’entità dell’aiuto. L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale rispetto alla spesa sostenuta concessa, a seconda della natura dei servizi che compongono il Piano (sino al 50-80% dei costi ammissibili di ciascun servizio) il cui costo totale non potrà comunque superare i 150mila euro.

Come partecipare al bando. La presentazione delle domande di accesso agli incentivi deve essere effettuata entro le ore 12 del 30/11/2015 in primis per via telematica attraverso l'apposito servizio online attivo nel portale di Sardegna Ricerche.
Dopo la compilazione e validazione telematica della domanda è necessario inviare tutta la documentazione a Sardegna Ricerche (entro 15 giorni naturali e consecutivi dalla data di trasmissione telematica della domanda) tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), raccomandata A/R, oppure a mano (controllare le modalità e i termini di presentazione della domanda indicate nell'art. 7 del bando). 
La procedura valutativa delle domande pervenute seguirà l'ordine cronologico di presentazione.

Per ulteriori info. Tutti i dettagli dell'intervento si possono consultare nella pagina web dedicata al bando di Sardegna Ricerche. Eventuali richieste di informazioni possono essere inoltrate al Responsabile del procedimento: Dott. Antonino Grimaldi - Unità Organizzativa Servizi Reali alle PMI: grimaldi@sardegnaricerche.it (Tel. 070/92.43.22.04).


 




Letta 853 volte


Notizia precedente
Per il porto industriale il 2014 si chiude positivamente: oltre il 6% in più di merci movimentate rispetto al 2013


Notizia successiva
Anche quest’anno l’Inail finanzia le imprese che incrementano i livelli di salute e sicurezza dei propri dipendenti