Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Odori impianto rifiuti Arborea, le analisi confermano:“Soglie olfattive al di sotto dei valori autorizzati
03 ott 14 18:21
Scritto da Ufficio Comunicazione


IMPIANTO RIFIUTI, QUALITà ARIA NELLA NORMA 
Le unità odorimetriche rilevate sono risultate inferiori rispetto alla norma e i valori delle concentrazioni degli elementi inquinanti presenti nell’aria risultano centinaia di volte inferiori ai limiti di pericolosità per la salute

La qualità dell’aria nell’abitato di Sant’Anna e nelle aree circostanti l’impianto di selezione, trattamento e valorizzazione dei rifiuti di Arborea è a norma.

A confermarlo sono i rilievi eseguiti dal laboratorio “Theolab” di Cagliari, specializzato nell’analisi chimica industriale e merceologica, su richiesta dell’impresa Intercantieri Vittadello che gestisce lo stabilimento, per appurare l’effettiva riconducibilità all’impianto dei cattivi odori segnalati lo scorso luglio dal sindaco di Marrubiu, Andrea Santucciu, ed escludere eventuali pericoli per la salute della popolazione residente vicino al sito.

La campagna delle rilevazioni è stata condotta per circa 90 giorni (da luglio a settembre) effettuando anche dei campionamenti ambientali per dieci giorni, 24 ore su 24.

I dati dei monitoraggi sono stati presentati nel corso dell’incontro che si è svolto questa mattina nella sede del Consorzio Industriale Provinciale Oristanese, ente che ha realizzato l’infrastruttura (in funzione dal 2 gennaio 2012) e che vigila sulla gestione.

Nessun rischio per la salute. Dai campionamenti ambientali è emerso che non sussiste alcun pericolo per la salute degli abitanti: le concentrazioni degli elementi inquinanti presenti nell’aria sono, infatti, risultate centinaia di volte inferiori rispetto alle soglie considerate nocive per la salute dell’uomo.

Emanazioni odorigene inferiori ai limiti di legge. Nei report dei monitoraggi olfattivi tutti i valori registrati risultano ben al di sotto delle soglie previste dall’Autorizzazione Integrata Ambientale (Aia).

Le analisi per verificare i limiti delle emissioni olfattive prodotte dall’attività dell’impianto sono state condotte da luglio a settembre in diversi punti limitrofi allo stabilimento.

Per le rilevazioni sono stati utilizzati anche dispositivi per l’analisi microscopica delle particelle (canister e radielli) e fiale colorimetriche.

Analisi e monitoraggi costanti oltre quelli prescritti. «Siamo soddisfatti degli esiti di questi campionamenti ambientali che, va sottolineato, sono misurazioni aggiuntive rispetto a quelle ordinarie prescritte dalle norme autorizzative per l’esercizio dell’impianto», puntualizza il direttore dell’Ente consortile, Marcello Siddu.

«L’incontro è stata un’occasione di confronto con gli amministratori del Comune di Marrubiu – spiega Siddu – che ora potranno rassicurare la comunità con dati oggettivi che documentano la corretta gestione e il buon funzionamento dell’impianto».

Il sindaco di Marrubiu ha convenuto che si tratta di una struttura all’avanguardia e ha constatato la conformità dei valori delle analisi eseguite alle norme di legge. Il primo cittadino ha comunque invitato l’impresa Vittadello a fare sempre meglio per scongiurare fastidi alla comunità. I tecnici di quest’ultima hanno quindi ribadito la propria disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale di Marrubiu, al fine di intervenire prontamente in caso di eventuali disagi generati dall’impianto e si è impegnata a ricercare per il futuro ulteriori accorgimenti volti a migliorare il processo di gestione.

A questo proposito, il direttore dello stabilimento, Onorato Di Lucente, ha anticipato che si stanno già valutando dei sistemi di cattura delle molecole odorigene, in grado di limitare ulteriorimente il fenomeno della percezione dei cattivi odori.

 




Letta 1055 volte


Notizia precedente
Impianto rifiuti di Arborea: monitoraggi qualità dell'aria conclusi. Venerdì mattina al Cipor incontro esito analisi


Notizia successiva
Analisi aria Impianto rifiuti Arborea, online il filmato dell'incontro