Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Bando area di crisi, il Consorzio Industriale fa chiarezza sul “criterio B3”: 7 punti per le imprese localizzate nell’agglomerato
11 giu 14 17:59
Scritto da Ufficio Comunicazione


CRITERI DI VALUTAZIONE BANDO AREA DI CRISI. IL CONSORZIO INFORMA LE IMPRESE
L’ente consortile chiarisce i dubbi sui parametri valevoli per l’attribuzione del punteggio alle aziende dell’agglomerato

Per gli imprenditori alle prese con la seconda fase della domanda di accesso alle agevolazioni previste dal Bando per l’Area di crisi, come segnalato dal Consorzio nella news del 9 giugno, il Centro Regionale di Programmazione ha pubblicato delle integrazioni al documento unitamente alle risposte ai quesiti più frequenti (faq) per chiarire i dubbi su alcuni articoli del bando.

L’Ente consortile prosegue l’impegno di assistenza agli imprenditori dell’area industriale che hanno partecipato al Progetto di Sviluppo Locale (PSL) e a tale proposito ha approfondito in particolare un quesito sollevato da alcune aziende riguardo il calcolo del “criterio B3” per le attività del settore Manifatturiero (Industria, Artigianato). Si tratta di un criterio di valutazione specifico che, come spiegato nelle risposte alle faq, si riferisce al livello di sostenibilità ambientale garantito all’impresa situata in aree attrezzate e dotate di servizi e infrastrutture ambientali.

Rispetto a tale criterio, il Consorzio ha appurato che alle imprese insediate nell’area industriale di Oristano è attribuito il punteggio relativo alla localizzazione in aree produttive (quindi 4 punti); inoltre è prevista l’assegnazione della maggiorazione di punteggio per la presenza dei seguenti requisiti cui risponde l’agglomerato: sistema di trattamento dei reflui civili e industriali (1 punto); raccolta differenziata (1 punto); sistemi di illuminazione pubblica a basso consumo (
1 punto) - solo per le imprese localizzate nel corpo nord -. Totale 7 punti. 


Il Cipor ricorda che le domande possono essere trasmesse dalle ore 12 del 16 giugno fino alle ore 20 del 15 luglio 2014 solo attraverso il sistema informatico attivato dalla Regione.  




Letta 1243 volte


Notizia precedente
“Oristano insegna al Senegal come gestire i rifiuti”. Online il nuovo speciale Opensardegna dedicato alla visita della delegazione africana all’impianto Rsu di Arborea


Notizia successiva
Il presidente del Consorzio Industriale Atzori rimette la sua carica nelle mani dell'Assemblea Generale