Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Lotta al punteruolo rosso che minaccia anche le palme dell’area industriale. Cipor e Comune di Oristano organizzano un incontro
20 feb 14 14:35
Scritto da Ufficio Comunicazione


CIPOR E COMUNE DI ORISTANO STUDIANO UNA TASK FORCE CONTRO IL PARASSITA DELLE PALME
L’Ente consortile e l’amministrazione comunale del capoluogo stanno organizzando un incontro con gli imprenditori dell’agglomerato per mettere in atto il piano di azione contro l’insetto che potrebbe compromettere gli esemplari delle piante presenti anche nell’area industriale

Contro il nemico delle palme scende in campo anche il Consorzio Industriale Provinciale Oristanese.

Il rischio di infestazione del parassita che attacca le palme riguarda infatti anche l’area industriale, nella quale secondo un censimento che il Comune ha effettuato in tandem con il Cipor, sono presenti alcune specie di palma (Phoenix spp) risultata maggiormente sensibile all’infestazione del punteruolo rosso. Sono 238 gli esemplari potenzialmente a rischio nel polo industriale: 116 di proprietà del Consorzio lungo la via del Porto e 122 di proprietà privata localizzati nel corpo Nord dell’agglomerato. 

Il sindaco di Oristano Guido Tendas, anche componente del Consiglio di Amministrazione del Cipor, ha emesso lo scorso 14 febbraio un’ordinanza per la lotta e il contenimento del punteruolo rosso delle palme di cui riassumiamo di seguito le disposizioni principali:

- L’adozione delle misure fitosanitarie previste dal Piano di Azione Regionale a tutti i proprietari e detentori di palme nel territorio comunale;

- L’obbligo di denuncia della presenza di esemplari di piante infestate o potenzialmente tali all’Ufficio del Verde del Comune (Vico Episcopio 9 a Oristano) inviando un fax allo 0783/1920380 o un’email a emergenzapunteruolo@comune.oristano.it entro 48 ore dall’identificazione della potenziale presenza del punteruolo;

- Per la gestione del rifiuto derivante dall’abbattimento delle palme infestate dall’insetto sono previste apposite prescrizioni contenute nell’ordinanza sindacale e nel Piano di Azione Regionale, come anche per il loro conferimento da effettuarsi presso l’Ecocentro comunale (via Oslo – Area industriale Nord di Oristano). Per il loro trasporto (dal punto di taglio all’Ecocentro di via Oslo) è necessario rispettare le prescrizioni dettate dal Servizio Fitosanitario Regionale e ottenere un’apposita autorizzazione dall’Ufficio Comunale del Verde.

Nei prossimi giorni il Consorzio Industriale informerà gli imprenditori dell’agglomerato in merito all’incontro previsto a riguardo.

 

 




Letta 1171 volte


Notizia precedente
Nuove misure di sostegno agli investimenti delle piccole e medie imprese


Notizia successiva
Mercoledì prossimo incontro con gli imprenditori dell'area industriale sul punteruolo rosso