Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Bando Pia: nuovo rinvio al 21 febbraio. Qualche giorno in più per presentare le domande
14 feb 14 11:31
Scritto da Ufficio Comunicazione


ANCORA UNA PROROGA PER PARTECIPARE AL BANDO PIA
La nuova scadenza è fissata per il prossimo 21 febbraio

Arriva un’altra proroga per gli imprenditori interessati a partecipare al bando regionale PIA, Pacchetti Integrati di Agevolazione "Industria, artigianato e Servizi, annualità 2013". Il nuovo termine stabilito è il prossimo venerdì 21 febbraio alle ore 14: per la compilazione delle domande on line quindi c’è qualche giorno in più rispetto alla precedente scadenza prevista per lunedì 17 febbraio (segnalata nella news del 22 gennaio nel nostro sito).

Dal portale della Regione fanno sapere che questo ulteriore rinvio si è reso necessario “per evitare possibili sovraccarichi del sistema di elaborazione che lo stesso giorno dovrà smistare la gran mole di dati elettorali provenienti da tutta la regione”.

Si ricorda che il bando Pia ha l’obiettivo di rilanciare il sistema economico dell’Isola attraverso: il miglioramento e l’incremento della competitività; la riqualificazione dei processi produttivi; lo sviluppo delle innovazioni delle imprese sarde. La dotazione prevista è di 40 milioni di euro.

Gli imprenditori interessati possono richiedere i contributi finanziari per la realizzazione di investimenti produttivi innovativi, per l’acquisizione di servizi reali, per la realizzazione di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e per lo svolgimento di attività di formazione.

Ulteriori informazioni sulla modulistica e sulle procedure di compilazione e trasmissione telematica delle domande sono disponibili nel sito della Regione Sardegna, sezione bandi e gare. 




Letta 1215 volte


Notizia precedente
Impianto rifiuti di Arborea: la Provincia dà l'ok per altri sei anni


Notizia successiva
Nuove misure di sostegno agli investimenti delle piccole e medie imprese