Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Bando area di crisi. Tutte le tipologie di attività ammesse a beneficiare degli incentivi
18 lug 13 12:43
Scritto da Ufficio Comunicazione


L'ELENCO DELLE ATTIVITÀ CHE POSSONO PARTECIPARE AL BANDO 
Attraverso la tabella con i codici Ateco 2007 le imprese possono conoscere le tipologie ammesse agli aiuti 

Il Consorzio Industriale informa gli imprenditori che è disponibile una tabella con i codici Ateco 2007 specifici per il Progetto di Sviluppo Locale (PSL) Area di crisi di Oristano.

Si tratta di un elenco in cui sono riportati degli appositi codici (in cifre) adottati dall’Istat per classificare le attività economiche.

Il Bic Sardegna, tra i referenti del PSL assieme alla Regione, ha reso noto l'elenco dei codici Ateco a cui le imprese interessate a partecipare al bando devono fare riferimento per conoscere la tipologia di attività ammesse e l’ambito di riferimento (prioritario o secondario).

Da tener presente che se il codice Ateco è indicato con 4 cifre e in grassetto, comprende tutti i codici successivi identificati con 5 e/o 6 cifre appartenenti alla stessa categoria. 

Ad esempio: il codice 27.90 "Fabbricazione di altre apparecchiature elettriche" è composto da 4 cifre ed è indicato in grassetto, pertanto comprende anche tutti i codici da 6 cifre indicati successivamente che quindi rientrano nella stessa categoria (27.90.01 - 27.90.02 - 27.90.03 - 27.90.09).

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti contattare i referenti dello sportello territoriale del Consorzio Industriale, Sara Angelini e Luigi Niedda, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e il lunedì e mercoledì anche di pomeriggio, dalle ore 16.30 alle 18.30. Telefono 0783/35.461

 




Letta 1461 volte


Notizia precedente
Strade consortili: al via i lavori di manutenzione straordinaria


Notizia successiva
Manifestazioni di interesse bando area di crisi. Venerdì incontro per le imprese