Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Come accedere agli aiuti previsti per l'Area di crisi di Oristano? I referenti del progetto lo spiegheranno in un incontro promosso dal Consorzio
04 mar 13 14:05
Scritto da Ufficio Comunicazione


AREA DI CRISI. UN INCONTRO CON GLI IMPRENDITORI PER SPIEGARE COME PROCEDERE
L'evento è organizzato dall'ente consortile a supporto delle imprese dell'agglomerato industriale di Oristano interessate a partecipare ai bandi  

Lunedì 11 marzo alle 16.30, nella sede del Consorzio (via G. Marongiu, Porto Industriale - Santa Giusta) si svolgerà un incontro per gli imprenditori dell’area industriale durante il quale verranno illustrate le modalità operative per accedere agli interventi previsti dal Progetto di Sviluppo Locale per l’Area di Crisi di Oristano.

Dal 22 febbraio scorso le imprese possono registrarsi al "sistema di gestione delle identità digitali (Identity Management)" della Regione Autonoma della Sardegna, procedura obbligatoria per la presentazione delle manifestazioni di interesse che potranno essere inoltrate a partire dall’11 marzo sino al 30 aprile 2013. 

Saranno i referenti del Bic Sardegna e del Centro Regionale di Programmazione a spiegare agli imprenditori dell’agglomerato tutti i passaggi per l’accreditamento attraverso la piattaforma di Identity Management (IDM) della Regione e le procedure per l’inoltro delle manifestazioni di interesse.

L'incontro, organizzato dal Consorzio, è un'occasione per chiarire eventuali dubbi e capire meglio come procedere per beneficiare delle agevolazioni del Progetto di Sviluppo Locale della Sardegna Centrale e Oristanese. 
 




Letta 1359 volte


Notizia precedente
Interventi per l’Area di Crisi di Oristano. Gli imprenditori locali possono inviare le manifestazioni di interesse dall’11 marzo


Notizia successiva
Stalle all'avanguardia: lettiere in compost e mungitura robotizzata. Domani se ne parla ad Arborea