Consorzio Industriale Provinciale Oristanese

mappa del sito
spacer

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

  News - Consorzio

Presentazione progetto Area di crisi di Oristano. Claudio Atzori: «Risorse importanti per gli imprenditori dell'agglomerato, ma non c'è Arborea»
09 gen 13 14:06
Scritto da Ufficio Comunicazione


PROGETTO AREA DI CRISI DI ORISTANO. IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO: «RISORSE IMPORTANTI PER L’AGGLOMERATO, MA MANCA ARBOREA»
Claudio Atzori esprime soddisfazione per lo stanziamento di fondi a favore dell’Oristanese ma non nasconde la delusione perché tra i Comuni destinatari degli interventi non c’è Arborea


Risorse vitali per gli imprenditori dell’agglomerato industriale quelle previste dal progetto di Sviluppo Locale Sardegna Centrale Area di crisi di Oristano, presentato ieri a Donigala dai rappresentanti dell’assessorato regionale alla Programmazione.

Nessun intervento previsto però per il Comune di Arborea e per il Terralbese. L’ambito territoriale delle azioni di supporto e finanziamento alle imprese previste per l’Area di crisi di Oristano esclude il paese della Bonifica, di recente candidato a far parte del Consorzio Industriale Provinciale Oristanese.

Così il presidente dell’ente consortile Claudio Atzori all’indomani dell’incontro: «Siamo soddisfatti sia perché il nucleo principale di questi interventi è l’area industriale, sia per la celerità con la quale la Regione ha già pianificato le attività di animazione nel nostro territorio. Unica nota di rammarico», spiega Atzori, «l’esclusione di Arborea dal progetto che potrebbe penalizzarci perché dopo la sua richiesta di ammissione tra gli enti partecipati del Consorzio si prevedeva di espandere i confini dell’area con nuovi insediamenti produttivi proprio nelle sue campagne. Ci auguriamo – va avanti il presidente del Cipor – che la Regione acceleri l’iter procedurale per l’ingresso di Arborea e quindi per l’ampliamento dell’agglomerato, passaggio che consentirebbe l’inclusione anche di questo Comune nell’ambito territoriale degli interventi per l’area di crisi di Oristano».

«Arborea è una realtà ben nota per le aziende già consolidate del comparto agroalimentare presenti nel suo territorio, ed è anche per questo motivo che riteniamo debba poter usufruire delle risorse stanziate dalla Regione per questo settore, oltre 7 milioni di euro, al fine di consentire agli imprenditori di innovarle e potenziarle», conclude Claudio Atzori.




Letta 1450 volte


Notizia precedente
Interventi per l'area di crisi di Oristano. L'8 gennaio incontro con gli imprenditori


Notizia successiva
Bonus assunzionale: un contributo per le imprese che assumono